il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Una gara giocata non al meglio sia dal punto di vista fisico che dell’intensità

Gruppo Zenith Messina: nel derby con il Cocuzza arriva il primo ko casalingo 72-82

Stampa
Prima sconfitta casalinga per il Gruppo Zenith Messina. La formazione peloritana cede al Cocuzza di San Filippo del Mela per 72-84 al termine di una gara giocata non al meglio sia dal punto di vista fisico che dell’intensità. I filippesi di coach Li Vecchi hanno vinto meritatamente, difendendo con ordine e pungendo in avanti con Varotta (29 punti alla fine) e il lituano Polekauskas (22) che ha vinto il duello con Hendrych (19). Il lungo ceko della Basket School non ha offerto il solito contributo sotto le plance, dove, quando vuole, fa la differenza. Messina ha anche pagato l’infortunio occorso a Gaetano Romeo (4) protagoniste nelle prime battute del match, e poi anche quello di Claudio Cavalieri (9), rimasto generosamente in campo, ma che non ha potuto offrire il solito contributo alla squadra. Una sconfitta che arriva all’indomani della bella prestazione offerta sul campo dell’Eagles Palermo e che nessuno nell’entourage biancorosso si aspettava. Eppure il derby era iniziato sotto buoni auspici per gli scolari, due penetrazioni di Romeo e la bomba di Hendrych regalavano al Gruppo Zenith il 7-0, vantaggio che aumentava fino al 18-7, protagonisti ancora Hendrych e Cavalieri. L’uscita di Romeo per una distorsione alla caviglia crea problemi alla squadra messinese: Varotta e Toto confezionano un parziale di 7-0 (18-14). Cinque punti consecutivi di Fathallah riportano la Basket School sul +9, ma Toto e Cassisi rimettono le cose a posto. Il canestro di Squillaci chiude il primo periodo sul 25-19. Messina però non appare determinata come in altre occasioni, la dimostrazione è il break di 10-0 subito ad opera di Cassisi, Varotta e Palekauskas (25-29). Hendrych buca la zona di Li Vecchi, Paulkauskas invece domina sotto canestro. (28-31). Un combattivo Squillaci non basta a Messina, Polekauskas riporta i suoi sul +5 (32-37). Corazzon e Mazzù capitalizzano i viaggi in lunetta, Hendrych, pescato da Cavalieri perfeziona il sorpasso (38-37), poi realizza dalla linea della carità. La bomba di Varotta vale il 40 pari, Hendrych sveglia il PalaTracuzzi con una inchiodata, ma è ancora Varotta, dall’arco, a riportare in vantaggio il Cocuzza che chiude al riposo lungo sul 42-43. Al ritorno in campo Scilipoti e Varotta allungano sul +5, Messina risponde con Fathallah, il semi gancio di Hendrych e il canestro da sotto di Corazzon (48-47). Poi il controsorpasso di Varotta e il canestro d Cavalieri che purtroppo deve lasciare il campo per il riacutizzarsi di un problema muscolare: per il Gruppo Zenith tutto diventa più difficile. Albo e Varotta riportano a +3 i filippesi (50-53) e dopo il canestro di Buono, con un parziale di 6-0 firmato da Polekauskas e Varotta il Cocuzza vola sul 52-59. La bomba di Buono e il canestro di Hendrych illudono la squadra di Ciccio Romeo: 57-59. Il nuovo break di 7-0 prodotto da Varotta, Polekauskas e Porcino (tripla), è quello decisivo. Il terzo periodo si chiude sul 59-68. Il vantaggio di nove lunghezze permette al team di Li Vecchi di giocare con più tranquillità, Fathallah commette il suo quarto fallo, Messina si disunisce e nonostante i consigli del suo tecnico non riesce più a rimontare. Il fallo sistematico serve a poco, i filippesi sbagliano poco dalla lunetta e chiudono i conti sul +12, conquistando il secondo successo consecutivo, mentre per la Basket School, oltre alla seconda sconfitta di fila, pesano anche gli infortuni e qualche equivoco tattico sul quale coach Romeo dovrà lavorare parecchio in settimana. Sabato prossimo, infatti, i suoi ragazzi affronteranno un altro derby in casa dell’Or.Sa. Barcellona.
Gruppo Zenith Messina – Cocuzza San Filippo del Mela 72-82
Parziali: 25-19; 17-24 (42-43); 17-25 (59-68); 13-16.
Gruppo Zenith Messina: Postorino n.e., Scimone 3, Romeo 4, Buono 5, Squillaci 12, Cavalieri 9, Hendrych 19, Mazzù 4, Fathallah 12, Corazzon 4, Cordima n.e.. Allenatore: Ciccio Romeo
Cocuzza: Varotta 29, Porcino 3, Cassisi 9, Toto 8, Albo 5, Spanò, Polekauskas 22, Bellomo 4, Cocuzza, Scilipoti 4. Allenatore: Li Vecchi. Arbitri: Miragliotta e Calandra di Palermo
lunedì 13 novembre 2017


    Vai a pagina
    segui il meteo
    gio 23
    16°-8°
    ven 24
    16°-7°