il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Fra le mura amiche di un pienissimo “PalaRescifina”

Il Messina Volley si è imposto sul Volley Torretta KR per 3-0

Stampa
Il Messina Volley si è imposto, fra le mura amiche di un pienissimo “PalaRescifina”, sul Volley Torretta KR per 3-0 (25-17; 25-18; 25-19). Il team peloritano è sceso in campo senza Emma Carnazza per infortunio e con Monica Lestini non ancora al top, ma la grinta e la coesione che caratterizza le leonesse giallo-blu gli hanno consentito di gestire la gara dall’inizio alla fine, tranne in alcuni frangenti in cui le calabresi hanno cercato di recuperare i punti di svantaggio, complice anche qualche calo di concentrazione delle peloritane.
 Le atlete della città in riva allo Stretto hanno dato ottimi segnali per il proseguo del campionato sia in difesa, comandata dal libero Alessandra Rando, che in attacco grazie alla regia del capitano Donatella Donato. Da sottolineare fra le ospiti la palleggiatrice di origini coreane Lye Young Won, classe 1960, che ha guidato la sua squadra per poi uscire a causa di un infortunio al polso alla fine del terzo set. Ma procediamo con ordine partendo dal primo set che comincia equilibrato fino al 5 pari. Monica Lestini (5 punti), Stefania Criscuolo (5 punti) e il bellissimo pallonetto di capitan Donatella Donato portano avanti le padrone di casa per 10-6 con il Torretta a chiamare il time-out. Il Messina Volley riesce a mantenere i quattro punti di vantaggio per poi incrementarli a +6 (17-11) grazie ai punti di Gloria Scimone (10 punti) e Daniela Polito (14 punti). Dopo il secondo time-out delle ospiti, le peloritane vanno a +8 (20-12) con il punto dalla battuta di Marcela Nielsen (top scored con 17 punti, 92 in totale dall’inizio del campionato) e la già citata Polito. Capitan Maria Malena (4 punti) accorcia le distanze e comincia un batti e ribatti fino al 23-16 firmato dalla Polito. L’atleta di Ischia sigla anche il 24-16, mentre la Nielsen chiude il set a favore delle peloritane.
Il secondo set si apre con il Messina Volley a testa bassa scandita dal punto della Nielsen, dal pallonetto di capitan Donato e soprattutto dai tre punti direttamente dalla battuta dell’incontenibile Polito. Dopo il time-out di mister Alfieri, Miriam Toscano (8 punti) sigla il 5-1, ma tre punti di Nielsen e due della Criscuolo portano le giallo-blu a +8 (12-4). Il secondo time-out delle ospiti sprona Malena le compagne e i successivi punti di Debora Cosentino (8 punti) e Toscano riducono il gap a -2 (15-13).
Mister Danilo Cacopardo chiama il time-out, ma Antonella De Franco (10 punti) realizza il 15-14. Il Messina Volley ha lo scatto d’orgoglio necessario in questi momenti e, grazie ai punti di Polito e Nielsen si porta sul 20-15. I due punti successivi di Toscano tengono ancora in bilico il set (20-17), ma i tre acuti di Scimone (caratterizzati da due muri) e il punto della Lestini portano il punteggio sul 24-18. Ci pensa Donatella Donato a chiudere il set, a favore delle peloritane, direttamente dalla battuta. Sempre un pallonetto della Donato e un pipe della Lestini aprono il terzo set, mentre Cosentino e Won (direttamente dalla battuta) pareggiano il tabellone. Nielsen e Scimone portano il Messina Volley sul 5-2, mentre Pia Giovanna De Luca, De Franco e Malena accorciano le distanze (7-6). Gloria Scimone con due punti dalla battuta porta avanti le locali (10-6). De Franco e Cosentino cercano di tenere il passo del Messina Volley (10-8), ma la solita Polito e la splendida pipe di Marcela Nielsen riportano il gap a +3 (12-9).
A questo punto la schiacciatrice di origini argentine sale in cattedra e sigla tre punti consecutivi che, sommati al punto dalla battuta di Donato, mettono il risultato sul 17-12. Sempre la Nielsen, dopo il time-out delle ospiti, allunga per le peloritane sul 18-12, mentre capitan Malena cerca di spronare ancora le compagne nel tentativo di una rimonta (19-14). Altri due punti della Polito e un punto della Criscuolo, con il mezzo il punto di De Franco, sanciscono la fine del set (25-19) e della partita.
Con questa vittoria il Messina Volley si rilancia in campionato.
 Sabato prossimo farà visita all’Holimpia Paomar Siracusa, fanalino di coda a 0 punti insieme al Volley Torretta KR.
Messina Volley – Volley Torretta KR 3-0 (25-17; 25-18; 25-19)
Messina Volley: Marra, Criscuolo 5, Lestini 5, Mondello, Laganà, Polito 14, Nielsen 17, Cannizzaro, Donato (Cap.) 5, Carnazza, Scimone 10, Rando (L1), Biancuzzo (L2). All. Cacopardo.
Volley Torretta KR: Toscano 8, Sposato, Malena (Cap.) 4, Cosentino 8, De Franco 7, Varcasta, Gangale, Won Y. L. 1, Sitra, De Luca 2, Letteri, Stasi (L). All. Alfieri. Arbitri: Angeloni e Martorino (SR)
Classifica Serie B2 girone I: 12 Cofer Lamezia CZ, Ekuba Futura V. Palmi RC; 10 Amando Volley Santa Teresa Riva; 9 Pallavolo Cerignola FG; 8 Messina Volley, Kondor Volley Catania, Pro V. Team Modica 75 RG; 7 Pastaprimeluci CV TP; 3 Grotte di Castellana BA, Prisma Asem BA, Ultragel Ard Palermo; 1 Pall. Sicilia Catania; 0 Holimpia Paomar Sircacusa, Volley Torretta KR.
martedì 7 novembre 2017


    Vai a pagina
    segui il meteo
    gio 23
    16°-8°
    ven 24
    16°-7°