il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Solo all'arrivo di Como dopo 247 chilometri

Giro di Lombardia, Nibali vince per la seconda volta in carriera

Stampa
Impresa di Vincenzo Nibali che ha vinto per distacco la 111/a edizione del Giro di Lombardia partita da Bergamo e conclusa a Como dopo 247 chilometri.
Per il messinese della Bahrain-Merida si tratta del secondo trionfo nella classica delle foglie morte, dopo quello del 2015. Secondo posto per il francese Julien Alaphilippe, terzo Gianni Moscon.
Decisivo l'attacco di Nibali sul Civiglio: in salita, il messinese ha ripreso il fuggitivo Thibaut Pinot, che ha poi staccato in discesa, e si è involato verso il trionfo. Il francese, a sua volta, ha dovuto subire il ritorno del gruppo, crollando nel finale. Grande è la gioia di Nibali per la sua ottantesima vittoria in carriera. “Questa per me è davvero una bellissima ciliegina per chiudere la stagione. Ci speravo perché dopo tanti piazzamenti volevo davvero una vittoria. Queste strade le conosco, mi alleno spesso qui. Sapevo che era dura ma oggi la mia squadra è stata perfetta nonostante Pellizzotti," Vincenzo Nibali esulta facendo il segno delle 80 vittorie da professionista.
 Dopo il terzo posto al Giro d’Italia e la seconda piazza alla Vuelta, il campione siciliano fa suo anche il Giro di Lombardia.
Ai microfoni dei colleghi della stampa fissa da subito gli obiettivi per il prossimo anno. Nibali fa intendere chiaramente di voler puntare ad una stagione con classiche e mondiale. Il primo pensiero è alla Liegi-Bastogne-Liegi, corsa che da sempre lo affascina. Intanto "lo squalo dello Stretto di Messina" colleziona un altro prestigioso traguardo: ottanta vittorie da professionista. 
domenica 8 ottobre 2017

Dario Buonfiglio

    Vai a pagina
    segui il meteo
    mer 13
    16°-8°
    gio 14
    13°-7°
    ven 15
    12°-5°