il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Presso l’Ex Chiesa di S. Maria Alemanna

Sabato 26 Ottobre,incontro “Cultura, Territorio e Solidarietà”

Stampa
Incontro “Cultura, Territorio e Solidarietà” Messina, 22/10/2019 – Sabato 26 Ottobre 2019, alle ore 17,00 a Messina, presso l’Ex Chiesa di S. Maria Alemanna, si terrà l’incontro aperto al pubblico “Cultura, Territorio e Solidarietà” promosso da Cambiamenti, Associazione di Promozione Sociale, che si occupa delle famiglie e dei malati affetti da patologie neuromuscolari rare. 
L’evento, organizzato grazie al patrocinio di Lions Club Messina Ionio, dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Messina, del Club Alpino Italiano Sezione di Messina, del Club per l’Unesco di Messina, dell’Associazione Mogli Medici Italiani - sezione di Messina, della Giambra Editori e di SiamoTuttiParte, ha l’obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica, e dare visibilità a malattie poco conosciute, quali le neuromuscolari rare. L’incontro, condotto dalla giornalista Letizia Lucca, consentirà un vivace confronto con il Dott. Giuseppe Ruggeri V. Presidente Associazione Medici Scrittori Italiani, autore del libro “Incontri di Sicilia” 
Testimonianze di vita e cultura. Nel corso della serata, il volume, previa offerta di un importo minimo di € 10,00 da destinare all’Associazione Cambiamenti APS, sarà donato dall’esimio Autore (pubblicato Giambra Editori), a chi lo desidera. I Dott.ri Guglielmo Labruto e Fabio Mondello interverranno sul tema Flora e sentieri dei Peloritani: prospettive alla disabilità. L’occasione sarà gradita per conferire un riconoscimento alla Dott.ssa Simona Portaro, Neurologa presso l’IRCCS Neurolesi di Messina, esperta in malattie neuromuscolari. Saranno presentate anche alcune opere d’arte di Amalia Cesareo e Guglielmo Labruto, amabilmente offerte dagli artisti all’Associazione Cambiamenti APS. Interverrà all'incontro il Prof. Placido Bramanti, Direttore Scientifico dell'Irccs Neurolesi Bonino Pulejo-Piemonte; la struttura sanitaria ospita, oramai da tempo, gratuitamente, uno sportello di ascolto per i soggetti affetti da patologie neuromuscolari rare, coordinato dai volontari di Cambiamenti APS, che forniscono assistenza gratuita. I fondi raccolti durante la serata saranno destinati ai progetti già finanziati da Cambiamenti APS a favore dei malati e delle famiglie di questi; in particolare, al progetto “ora sollievo” che consente al caregiver un’ora di riposo settimanale durante la quale il malato è accudito da personale specializzato sovvenzionato dall’Associazione e il progetto di assistenza psicologica per il malato e/o per i suoi familiari.
venerdì 25 ottobre 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo