il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

Il 10 agosto nel villaggio di Ganzirri a Messina

Il programma della Notte Bianca di San Nicola

Stampa
Un programma ricco di eventi e iniziative animerà il villaggio di Ganzirri a Messina per la seconda edizione della “Notte Bianca di San Nicola” in programma sabato 10 agosto a partire dalle ore 18.00. 
Un evento che prevede il coinvolgimento di oltre 500 attori sociali e 40 associazioni, inserita nel cartellone dell’agosto messinese e nei festeggiamenti in onore di San Nicola, patrocinata dal MIBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali), dall’Assessorato del Turismo dello Sport e dello Spettacolo Regione Sicilia, dall’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, dalla Città Metropolitana di Messina, dal Comune di Messina e dalla VI Circoscrizione. 
Una festa simbolo di una comunità che si mette insieme come dichiarato dal Parroco della Chiesa San Nicola di Bari, Don Antonello Angemi in conferenza stampa questa mattina nella Sala Ovale di Palazzo Zanca.
Previste mostre artistiche, di artigianato, arti, mestieri e pesca, fotografiche e ancora di auto d’epoca a cura del “Fiat Club 500 Messina” e di vespe d’epoca del Vespa Club “Vespisti in libertà”, mostra della Polizia municipale dal titolo “171 anni al servizio di Messina” e dell’associazione pescatori Feluche dello Stretto con le “Feluche per San Nicola”. 
Spazio alla musica con il concerto degli Evergreen, le esibizioni di Eleonora Tavilla (finalista 2014 e 2015 del festival di Castrocaro) e di Clessidra (finalista di Sanremo giovani 2018) accompagnata dal chitarrista Carlo Butera; i concerti dei gruppi musicali “Sesta Marcia” e “Fenomeno di massa”; le esibizioni della banda musicale “Pietro Mascagni” di Castanea, della Fanfara Bersaglieri dei Peloritani, degli Sbandieratori dell’Associazione Marduk “Città di Rometta”, della scuola di ballo “Meteora 90” del maestro Fabio Guarnera. Musica dal vivo con Salvatore Barile, gli Awemusic e Andrea Zanghi. 
Ad animare la notte bianca anche la sagra del pesce spada curata dallo chef Nino La Fauci, la degustazione del “pani cunzato” dei fratelli D’Arrigo e ancora il cooking show dei maestri pasticcieri dell’Associazione Duciezio, Lillo Freni, Rosario Zappalà, Soccorso Colosi, Maurizio Messina, Giuseppe Arena, Francesco Arena che a partire dalle 21.30 realizzeranno una maxi Cassata siciliana del peso di 150 kg
A seguire l’iniziativa “Ganzirri a colori” a cura di Palmira Mancuso e Sos Mediterranee con la partecipazione del Diaconato Valdese e, ancora, la proiezione del docufilm “Ganzirri: una parrocchia in uscita”, e la passeggiata sotto le stelle in bus scoperto nel borgo di Ganzirri e il giro dei due laghi con Marzia a cura della cicloturistica Castanea. 
Una notte bianca all’insegna del divertimento per tutte le famiglie e della tradizione con la scoperta degli antichi mestieri, la costruzione delle nasse a cura di Pippo Arena “Il Checco” e della storia di un borgo della nostra città. 
I festeggiamenti in onore di San Nicola di concluderanno domenica 11 agosto con la celebrazione della Messa e la processione notturna in mare quando la statua del Santo verrà sistemata a bordo di una feluca per fare il giro del lago.
Foto di Antonio De Felice
giovedì 1 agosto 2019

Cristina D'Arrigo

    Vai a pagina
    segui il meteo