il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Nuovo appuntamento di “Arte in Laboratorio”

E’ stata inaugurata, nei locali di via Maddalena 24 , la mostra“Quadro Clinico”

Stampa
Speciale e toccante la dedica all’artista Claudio Militti, improvvisamente scomparso lo scorso gennaio. Il suo quadro è al centro dell’intera esposizione, doveroso omaggio all’elevata caratura del personaggio. Prosegue, così, l’ambizioso progetto di Mutualpass – Medika di voler trasformareun laboratorio di analisi cliniche in una vera e propria galleria d’arte, dove anche osservatoricasuali possono trarre speciali emozioni.E’ stata inaugurata, nei locali di via Maddalena 24 (2010 Group – dott. Luigi Mondello), la mostra“Quadro Clinico”, nuovo appuntamento di “Arte in Laboratorio”, che potrà essere visitata fino al 21luglio. Speciale e toccante la dedica all’artista Claudio Militti, improvvisamente scomparso loscorso gennaio. Il suo quadro è al centro dell’intera esposizione, doveroso omaggio all’elevatacaratura del personaggio. Prosegue, così, l’ambizioso progetto di Mutualpass – Medika di volertrasformare un laboratorio di analisi cliniche in una vera e propria galleria d’arte, dove ancheosservatori casuali e neutrali possono trarre speciali emozioni, e nel contempo di coniare un nuovoparadigma della salute, rendendola sempre più umana.Sulle tematiche e gli spunti dell’iniziativa si è soffermato il critico d’arte Mosè Previti: “QuadroClinico può essere considerato il manifesto dell’attività culturale e sociale di Mutualpass – Medika,che da più di un anno porta avanti il progetto “Arte in Laboratorio”, ideato e promosso dal teamcoordinato dal dott. Luigi Mondello e dal dott. Daniele Di Bartolo, dedicato nell’occasione a ClaudioMilitti, importante artista messinese recentemente venuto a mancare. Una personalità moltointeressante, che ha avuto una prolungata fase di proficua sperimentazione durataininterrottamente dagli anni Settanta. Un artista dotato di sensibilità, creatività e capacità dicoinvolgere il mondo circostante. Militti è stato, tra l’altro, uno dei promotori della bellissimainiziativa laboratoriale di pittura al Policlinico Universitario di Messina”. “Quadro Clinico” ripropone ilfortunato binomio arte-medicina. “Si tratta di una relazione molto avanzata nella ricerca scientificainternazionale. Esistono, infatti, specifici protocolli e pratiche mediche che si basano sull’arte e noirivisitiamo questi indirizzi e li riattraversiamo in questa veste, cercando di stimolare gli utentiattraverso le opere”.
E’ possibile ammirare i quadri durante l’orario d’apertura della struttura
(dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00 edalle 16,00 alle 18,00).
giovedì 13 giugno 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo