il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

La presidente Bresciano ha annunciato che il club sta realizzando anche un Centro integrazione ed assistenza

La cerimonia inaugurale dell’anno sociale 2018/2019 Lions Club di Patti

Stampa
E' stata particolarmente partecipata, la cerimonia di inaugurazione dell'anno sociale 2018/2019, organizzata dal  presidente del Lions Club di Patti, Paola Bresciano. nel corso dell'evento, sono state presentate  le iniziative già avviate e quelle che vedranno impegnato nei prossimi mesi il noto Club Service, da anni attivo sul territorio.
Abbiamo già pensato a diverse iniziative – afferma la  presidente da poco eletta alla guida del prestigioso gruppo- e saranno tutte improntate ad un impegno del club nel sociale attraverso aiuti concreti a chi si trova in difficoltà. Insomma, vogliamo essere incisivi per rendere migliore e più solidale la nostra comunità”.
Il Lions di Patti, già club di riferimento del Distretto 108 Y B Sicilia, intende  continuare la prestigiosa tradizione mettendo in cantiere molte iniziative.
La scorsa estate ha organizzato una prima iniziativa a scopo di beneficienza che ha avuto molto successo. Infatti, un torneo di Burraco svoltosi a Gioiosa Marea, ha permesso di raccogliere una somma destinata all’arredamento della ludoteca del reparto di pediatria dell’ospedale di Patti che verrà inaugurata il 25 ottobre prossimo alle ore 12,00.
Alla cerimonia di inaugurazione, che si è svolta in un noto locale di Patti, erano presenti il presidente del consiglio dei governatori avv. Salvo Giacona, i past presidenti Franco Freni Terranova e Giuseppe Scamporrino, il primo vice Governatore Angelo Collura, il secondo vice governatore Mariella Sciammetta, autorità civili e militari, molti officers distrettuali e di altri club. Durante la serata sono stati ammessi 5 nuovi soci: il consigliere di Cassazione avv. Nino Di Blasi, il geometra Sebastiano Catania, il geometra Franco Scaglione, l’avvocato Marzia Agnello e la professoressa Enza Natoli
 La presidente Bresciano ha annunciato che il gruppo attivo a  Patti sta realizzando anche un Centro integrazione ed assistenza Lions nella località tirrenica, a cui avranno accesso persone disagiate ed extracomunitari che non possono permettersi cure mediche.
Il centro sarà gestito e diretto dal socio Dott. Giuseppe Pipitò, in collaborazione con altri professionisti, tra cui la dottoressa Carmela Luparello. “Porremo sempre la massima attenzione sulle questioni che interessano la sanità del comprensorio di Patti e quindi il diritto alla salute dei cittadini”- conclude la Bresciano, ricordando l’incontro avuto in questo senso, insieme al Rotary di Patti e all’associazione cittadinanzattiva, con il presidente della Regione Sicilia on. Nello Musumeci e l’assessore alla sanità Razza.
Infine in occasione del novecentesimo anniversario della morte della Regina Adelasia, le cui spoglie riposano in uno splendido sarcofago marmoreo custodito nelle Cattedrale di Patti, il Lions Club di Patti ha realizzato una segnaletica per indicare il sepolcro e sono in fase di realizzazione manifestazioni in collaborazione con altri club della zona.
Iniziative sempre nuove quindi, che confermano il pieno impegno del gruppo nebroideo sul territorio.
giovedì 25 ottobre 2018

Maurizio Russo

    Vai a pagina
    segui il meteo
    sab 17
    22°-15°