il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Si è tenuto in un gremito Teatro Savio di Messina

Galà del Cinema: una esplosione di gioia, solidarietà, allegria e commozione

Stampa
Si è tenuto in un gremito Teatro Savio di Messina, il Galà del Cinema targato Dancing Ros Messina. Direttore Artistico dell'evento Rosalinda Panarello. La serata presentata dall'avv. Silvana Paratore si è aperta con un omaggio alla Terra di Sicilia a cura del Coro dell'Unitre diretto dal Maestro Aldo Beninati. Coinvolgenti i brani Oili Oilà, Regginella Campagnola e l'Inno di Unitre apprezzati dal numeroso pubblico presente.
Ad alternarsi sul palco registi, produttori ed attori messinesi del calibro di Salvatore Arimatea, Antonello Piccione, Salvo Grasso, Claudio Bellezza, Fabio Schifilliti. Non solo film , ma anche musica con colonne sonore di capolavori di cinematografia. Emozione ha suscitato l'esecuzione a cura dell'artista cantante pianista Antonio D'Amore di brani come Run to you e I will always love you tratti dal film La Guardia del Corpo e la performance canora di Sebastian Oliva con brani tratti dal suo Ellepi "Era Sonrisa". Commovente l'omaggio reso durante la serata all'attore, regista e sceneggiatore messinese Tano Cimarosa. Proiettato il corto realizzato dal nipote Salvatore Arimatea che contiene l'ultima scena della lunghissima carriera di Cimarosa. Il ricordo della degna sepoltura a Tano Cimarosa è stato evocato da Todo Modo di Josè Villari con un video. Significativo il video messaggio dell'attore messinese Nico Zancle che ha espresso il vero senso del cinema porgendo anche egli un doveroso omaggio in ricordo di Gaetano Cisco alias Tano Cimarosa.
 Nel corso dell'evento non sono mancati balli a cura della Dancing Ros con coreografie ideate da Rosalinda Panarello ed ispirate a pellicole che hanno fatto la storia del cinema. E proprio ispirandosi alla scena del film Pane Amore e.. in cui Sophia Loren e De Sica ballano il mambo, che la dancing ros ha incantato i presenti con Mambo Italiano. Ed ancora ispirandosi al genere film avventura, con costumi peculiari, applauditissima l'esibizione delle under 15 sul brano Animals. Omaggio è stato reso anche ad una delle personalità più creative ed influenti del cinema muto Charlie Chaplin ed ad uno dei capolavori di Francis Ford Coppola:Il Padrino. Ha scosso gli animi la brillante esibizione del corpo di ballo dell'Unitre Messina diretto da Rosalinda Panarello sulle note della colonna sonora di La vita è bella di Roberto Benigni. Ad intervenire sul palco il Presidente della Università della Terza età prof. Dott. Basilio Maniaci che ha affermato come occorra trasmettere la memoria storica alle nuove generazioni come archivi viventi. Per le più giovani non sono mancati richiami a Betta Lemme , alla serie Il trono di Spade, al film Make it happen con costumi e coreografie originali che hanno incuriosito il pubblico. Ogni uscita del corpo di ballo della Dancing Ros è stato curato nei dettagli con abiti ispirati alle trame, ai protagonisti dei film capolavori di incassi.Coniugare salute e benessere è stato il monito di Giovanni Cucinotta della Gc sport che ha creduto nel progetto di Rosalinda Panarello sposandone idee e propositi. Ha suscitato interesse il Reportage degli attori italo americani curato con professionalità e competenza dal fotografo professionista Franco Maricchiolo:reportage nato dalla passione con cui egli ha fotografato e intervistato 120 personalità Italo americane legate da un unico grande denominatore: l'amore per l'Italia. Alle fiabe si è ispirato il Laboratorio teatro danza dell'Associazione culturale Tersicore di Antonella Gargano che con i ragazzi della Meter e Miles di Saro Visicaro hanno messo in scena una rappresentazione ispirata alla storia di Pinocchio. Messaggi sociali importanti come quello dall'aspetto emotivo del rapporto padre e figlia è stato il tema della coreografia ispirata al film Dirty Dancing che ha visto danzare le under 15 della Dancing Ros coi loro papà. Magistrale l'interpretazione della giovane Aurora De Luca del monologo di Clitennestra tratto dall'ifigenia ianulide di Euripide. Entusiasmo, tenacia, commozione hanno caratterizzando una serata nella quale si è dimostrata l'elevata valenza comunicativa del Cinema
domenica 1 luglio 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo
    sab 21
    28°-25°
    dom 22
    28°-22°