il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

La storia d’amore tra l’umano Horace Queen e la bella droide Drana

Mercoledì 20 libreria Colapesce, Graziano Delorda presenta “Droide è la notte”

Stampa
Non è ancora trascorso  un anno dall'uscita del suo ultimo libro, dal titolo “Little Olive” , che Graziano Delorda si ripresenta  sulla scena culturale nazionale con  il suo ultimo lavoro “Droide è la notte”, che sarà presentato mercoledì 20 dicembre a Messina , alle 18.15 alla libreria Colapesce.
 Anche in questo caso,  Graziano resta fedele al suo stile, preparando, anche questa volta , una presentazione sui generis, non un semplice incontro in cui discutere del libro,  ma una serata in compagnia che partendo alle 18.15, tra un bicchiere di buon vino, qualche stuzzichino e due chiacchere con l’autore, si protrarrà sino a sera, nella suggestiva cornice della libreria Colapesce.
 Il libro contiene  una storia d’amore particolarmente insolita,  tra un umano e una droide, ambientata in futuro molto lontano in cui la diversità è un denominatore comune accettato e rispettato da tutti, ma che rischia di essere messo in discussione a causa della possibilità della creazione di una nuova specie ibrida, cui delle frange oltranziste si oppongono. 
La storia d’amore tra l’umano Horace Queen e la bella droide Drana, ammalia il lettore in un universo mondo in cui  progresso e  modernità non possono azzerare i sentimenti;  è un insieme formato da diversi generi letterario/ narrativi, intrisi di azione e  amore,  passando attraverso influenze noir condite da elementi tipici del genere thriller. 
In questo armonioso melange,  la scrittura scorrevole e chiara di Graziano,  domina, dosando  sapientemente ogni elemento a disposizione della sua penna, trascinando  il lettore in una realtà sconosciuta che conserva però qualcosa della vita dei nostri giorni. 
Un libro indubbiamente accattivante, da leggere tutto d'un fiato ; un'occasione per fare un tuffo in un mondo sicuramente fuori dall'ordinario. Un racconto non banale, che conferma lo stile rodato e di successo di Graziano, che anche stavolta si mostra al di sopra delle aspettative.
lunedì 18 dicembre 2017

Maurizio Russo

    Vai a pagina
    segui il meteo