il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Il direttore Vera Greco: «La “missione impossibile” del G7 di Taormina, trasformatasi, in corso d’opera, in un successo, è diventata un volume

“Lifting Theatre: la straordinaria risposta alla sfida del G7 di Taormina”

Stampa
La sfida del G7 di Taormina meritava di non essere dimenticata. Il Parco Archeologico di Naxos –Taormina ha curato un libro, edito da Mondadori Electa, dal titolo “Lifting Theatre: la straordinaria risposta alla sfida del G7 di Taormina” che verrà presentato oggi pomeriggio 14 novembre, a Palazzo Ciampoli di Taormina ad apertura del G7 delle Pari Opportunità. «La “missione impossibile” del G7 di Taormina, trasformatasi in corso d’opera in un successo inconfutabile – afferma il direttore del Parco Archeologico di Naxos Taormina, Vera Greco - è diventata un volume grazie all’apporto di tutti i soggetti che hanno partecipato per raggiungere questo traguardo e ai pregevoli contributi di Giuliano Volpe, Daniele Manacorda, e Francesco Muscolino». «Parafrasando il celebre “Living Theatre”, che letteralmente significa “teatro vivente” – ha tenuto a precisare il direttore del Parco - il titolo esprime da un lato la peculiarità del Teatro Antico di essere un monumento vivo, in quanto interagisce a pieno titolo con la sfera più intima ed emozionale delle persone, legata alla musica, allo spettacolo, al teatro e ad ogni altra forma artistica che viene ospitata dal teatro. Dall’altro, invece, si lega al cambiamento, al “ringiovanimento” cui è stato sottoposto il monumento proprio in occasione del G7 tenutosi a Taormina, quasi un “lifting” ottenuto con una rapidità davvero incredibile e con risultati finali di vera eccellenza».
 Alla presentazione del volume, curato dal Parco Archeologico di Naxos-Taormina, interverranno Alessandro Modiano, capo struttura di missione della Presidenza Italiana del G7; Riccardo Carpino, commissario straordinario per gli interventi infrastrutturali della Presidenza Italiana del G7; Roberto Lupica, direttore responsabile regionale dei Vigili del Fuoco; Maria Elena Volpes, dirigente del Dipartimento regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana; Paolo Quagliazza, primo dirigente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco; Eligio Giardina, sindaco di Taormina; Vera Greco, direttore del Parco Archeologico di Naxos-Taormina; Daniele Malfitana, direttore dell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali (IBAM CNR); Laura Pintus, giornalista Rai, l’archeologo Francesco Muscolino; Agostino Messana, dirigente dell’Unità operativa 2 del Parco Archeologico di Naxos-Taormina e l’archeologo Maria Grazia Vanaria. L’evento si svolgerà a Taormina, a Palazzo Ciampoli, martedì 14 novembre, alle 16, a ridosso del G7 Pari Opportunità, in modo da concludere coerentemente nella stessa cornice internazionale.
martedì 14 novembre 2017

Dario Buonfiglio

    Vai a pagina
    segui il meteo
    gio 23
    16°-8°
    ven 24
    16°-7°