il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Da una prima idea individuale e dopo un lavoro di gruppo, fatto di confronto, affiatamento, collaborazione e divertimento, avrà vita ogni nuovo brano

Ka Jah City, la nuova frontiera della musica siciliana

Stampa
Ka Jah City è un gruppo musicale giovane che riscopre le proprie origini, rivalutando e rivisitando musiche, suoni, colori e atmosfere tipiche siciliane. Il loro nuovo album è una riscoperta in musica di nuove sensazioni che partono da uno stato d’animo mosso e ispirato dalle diverse passioni che albergano nel cuore e nella mente, come in una turbolenza di sensazioni . Il progetto del nuovo album nasce nel 2016 s segna l’inizio di una rinacita per i ka Jah City che proprio in quest’anno giungono all’attuale formazione Ed è proprio per questo motivo che decidono di dare all’album il nome della band. Gli otto brani contenuti nel disco, per la spiccata poliedricità della band, sono diversi tra loro per sound e testi, in modo così da poter esprimere diverse influenzr musicali. Da una prima idea individuale e dopo un lavoro di gruppo, fatto di confronto, affiatamento, collaborazione e divertimento, avrà vita ogni nuovo brano. I titoli delle otto canzoni sono: La Turbolenza, Malanova, Acqua Raggia, Turi, Walialbahr, C’era una volta, Mistero della Fede, Altro che Tempo. I Ka Jah City sono l’esempio di come culture e stili musicali, anche molto diversi e lontani tra loro, possano amalgamarsi e creare una nuova musicalità originale e al tempo stesso moderna. Alcuni brani rappresentano la sintesi della parte più nobile della musica popolare siciliana, un’ispirazione che attinge dalle esperienze quotidiane ma senza mai dimenticare le origini, i colori, i sapori e i suoni della propria anima. La bella e armoniosa voce di Agnese Carrubba permette poi al gruppo di dar forza ed espressività alle musiche e alle varie canzoni contenute nell’album. Riscoprire, attraverso le canzoni, i colori, gli stati d’animo, della nostra amata Isola, la Sicilia. Come giustamente scriveva Goethe: “L'Italia senza la Sicilia non lascia immagine alcuna nello spirito. Qui è la chiave di ogni cosa.”
giovedì 11 maggio 2017

Dario Buonfiglio

    Vai a pagina
    segui il meteo
    gio 14
    13°-7°
    ven 15
    12°-5°