il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Promuovere attività in grado di rivitalizzare i contesti urbani dal punto di vista economico, sociale e ambientale

Inaugurazione del “Laboratorio del Giardino dei Miti”

Stampa
Il “Laboratorio del Giardino dei Miti” è un progetto scritto nel 2013 e tra i vincitori del bando “ Giovani protagonisti di sé e del territorio. CreAZIONI giovani - Linea di intervento 2: Tradizionalmente” emanato dall’ “Assessorato Alla Famiglia ed al Lavoro” della Regione Sicilia. 
Lo scopo principale del bando era quello di “promuovere attività in grado di rivitalizzare i contesti urbani dal punto di vista economico, sociale e ambientale, tramite il supporto di laboratori e spazi di formazione/aggregazione intesi come luoghi di trasferimento di saperi e apprendimento nei campi dell’artigianato, dello sviluppo eco-sostenibile, delle nuove tecnologie”.  
Il progetto è stato promosso dal gruppo informale, poi costituitosi in associazione culturale “Mekore”, i cui membri sono la Presidente, professoressa ed artista, Cecilia Caccamo, la dott.ssa Carmen Saccà, l’architetto Irene Famulari, ed ha visto la collaborazione del Liceo Artistico “E. Basile” e del Parco Ecologico “ Forte San Jachiddu”. Otto studenti degli indirizzi di Scenografia e Scultura, da Ottobre ad Aprile, hanno vissuto un’esperienza formativa nell’ambito del design della ceramica. Nel corso dei mesi, presso il Liceo Basile si sono svolte lezioni teoriche di storia dell’arte, storia della ceramica ed applicazioni in campo tecnologico, di tecniche della ceramica, incontri con artisti ceramisti messinesi, visite a Musei e Gallerie d’arte ed un’ampia parte laboratoriale finalizzata alla progettazione e realizzazione di elementi d’arredo da giardino per il “Giardino dei Miti” del Parco ecologico Forte San Jachiddu. Gli allievi hanno lavorato sul tema dei miti degli alberi della macchia mediterranea e dello Stretto di Messina creando otto tondi ceramici intarsiati, interamente modellati e realizzati a mano e collocati dentro cornici ricavate da tronchi di alberi. Oltre la valenza didattico-formativa, l’associazione culturale Mekore è convinta che sia molto vantaggioso valorizzare i talenti delle nuove generazioni a favore del territorio, e che lo sia non solo per il singolo individuo nel processo educativo all’autodeterminazione del proprio ruolo dentro la società ma anche per l’intera collettività. Infatti, educare i giovani ad investire il proprio know how e le proprie energie fisiche, mentali ed emotive, per migliorare o abbellire un luogo, significa creare senso di appartenenza, capacità di cura, di tutela e di azione in prima persona, capacità di costruire sinergie tra cittadini ed istituzioni. Significa, in sostanza, imparare a mettere al centro il bene comune. A diventare cittadinanza attiva.  
Sabato 20 aprile sarà possibile ammirare le opere degli allievi in occasione dell’evento di inaugurazione del “Giardino dei Miti”, alle ore 10:00 presso il Parco Ecologico “Forte San Jachiddu”.
mercoledì 19 aprile 2017


    Vai a pagina
    segui il meteo
    gio 19
    19°-13°
    ven 20
    19°-13°