il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Benefici e aree di intervento

Il Massaggio, rimedio antico, tra salute e benessere

Stampa
Il massaggio è un movimento istintivo, naturale, che ognuno di noi compie autonomamente ogni qualvolta senta una sensazione dolorosa, un fastidio ai muscoli o persino come gesto di cura, quasi di affetto verso sé stessi.  
In realtà si tratta di una antichissima terapia, composta da una serie di trattamenti messi a sistema e finalizzati ad alleviare dolori di muscoli o articolazioni, rendere tonici i tessuti, o anche, nell'accezione più semplice, per allontanare stress e fatica, concedendosi una pausa di relax. Quale che sia la motivazione per cui si ricorre ad un massaggio, è sempre buona abitudine rivolgersi a specialisti, non sottovalutando gli effetti collaterali di manovre errate o non idonee, che possono cagionare fastidi non indifferenti.  
Ne abbiamo parlato con il Dott. Mario Orfila, Tecnico del Massaggio, che ci ha chiarito alcuni aspetti di quella che, al giorno d'oggi, può essere considerata come una vera e propria soluzione terapeutica per una serie di fastidiosi disturbi.  
- Quali sono i campi di intervento più diffusi del massaggio?
" Possiamo dire che, nella maggior parte dei casi, si tratta di un rimedio immediato, per lenire dolori di varia natura, muscolare o articolare; il più delle volte si ricorre ad un buon massaggio per potersi rimettere in piedi ed eventualmente approfondire successivamente l'origine dolorosa.  Spesso si ha l'esigenza di rimettersi in sesto in tempi rapidi, e sono sufficienti poche sedute di trattamenti per ottenere buoni risultati . Ma al di là del dolore, si ricorre ad un massaggio per tonificare i tessuti, drenare i liquidi o semplicemente allentare lo stress; non dimentichiamo che il benessere fisico trae grande giovamento dal benessere psichico. Un buon massaggio - mi piace sottolineare questa definizione- aiuta a rimettersi in forma dopo fatiche e tensioni, quindi predispone il corpo al benessere".
- Quali possono essere gli effetti collaterali, qualora ci fossero? 
" Il massaggio non presenta particolari effettivi collaterali, ma l’operatore deve prendersi cura di informare il cliente delle possibili controindicazioni attraverso la somministrazione del consenso informato, accertandosi che esso sia idoneo alla ricezione del massaggio e, in casi specifici, chiedendo opportuno parere al medico curante. Il massaggio, infatti, pur essendo praticato da un operatore esperto e qualificato, non può in alcun modo sostituirsi alle pratiche medico-sanitarie, essendo la sua area d’intervento quella dell’esclusivo benessere psicofisico, della prevenzione e della promozione di una stile di vita sano". 
- Cosa può dirci del massaggio atletico?
"Il massaggio atletico agisce in modo efficace nell'ottimizzazione della performance sportiva, nella riduzione della fatica muscolare, favorisce il recupero dell’atleta, previene gli infortuni. Gli atleti che praticano il massaggio, infatti, riferiscono di un incremento significativo della prestazione sia in allenamento che nell'ambito della competizione ed una maggiore capacità di recupero della fatica muscolare. I più assidui sono i ciclisti, che necessitano di manovre manuali per lenire le tensioni muscolari localizzate alle gambe ad alla schiena".
 -Quali sono le principali tecniche di massaggio?
 " Esistono una moltitudine di pratiche che possono essere esercitate sul corpo tramite manovre manuali come sfioramento, frizione, impastamento e percussione; ma esistono anche esercizi di mobilizzazioni articolari. L'utilizzo della tecnica dipende ovviamente dal tipo di disturbo o esigenza, quindi se si tratti di ridurre tensioni muscolari, localizzate principalmente nel collo, nella schiena o negli arti inferiori. Nell 'ipotesi invece di prevenzione, è un ottimo strumento per evitare l'nsorgere di contratture in area cervicale e lombare. Inoltre, migliorando la circolazione sanguigna, potenzia il sistema immunitario, migliora l’ossigenazione dei tessuti e svolge un’azione tonica e di generale riequilibrio psicofisico. Possiamo anche dire, per completezza di informazione, che l'azione miorilassante del massaggio, riportando lo stato muscolare nella sua giusta funzionalità, non soltanto migliora l’aspetto esterno della persona, ma influisce anche sul suo aspetto posturale". 
martedì 18 aprile 2017

Gabriella Giannetto

    Vai a pagina
    segui il meteo
    sab 29
    14°-21°
    dom 30
    13°-19°
    lun 1
    14°-21°
    mar 2
    14°-21°
    mer 3
    16°-20°
    gio 4
    17°-22°