martedì 13 marzo 2018

Truffa ai danni della Camera di Commercio di Messina e del Tribunale, nel settore protesti

Il giudice del Tribunale monocratico di Messina, Fabio Pagana, ha emesso 9 condanne e 2 assoluzioni nell’ambito del processo scaturito da una indagine della sezione Pg dei carabinieri che nel novembre 2013 riuscì a scoprire una ben architettata truffa ai danni della Camera di Commercio di Messina e del Tribunale, nel settore protesti. Le pene inflitte sono: 6 anni per Giuseppe Smiroldo; 5 anni per Salvatore Scavello; 4 anni e 8 mesi per Nicola Tornese, Salvatore Puglisi, Giuseppe Colosi e Angelo Di Dio; 3 anni per Grazia Fiumara; 3 anni e 2 mesi per Marisa Ridolfo e Paolo Florio. Assolti Salvatore Andronico e Francesco Pandolfo, “per non aver commesso il fatto”.